Dicembre

Si spengono timide le luce dei lampioni in Piazza, abbracciate da un sole che esce timido dal piumone.

Sono basse le serrande dei negozi ma scoppiettano lucine gialle dentro le vetrine, remori di una giovane notte.

CB8C09AB-73EA-415A-BA23-792C179B15AF

B61E61E3-2B92-4C18-A8C2-734383EE8527.jpeg

Dietro i grandi e trasparenti vetri, manichini vengono vestiti da vetrinisti che si adoperano tra nastri, rami e sbadigli; ci scambiamo un sorriso ed un brindisi, alzato con bicchierini di caffè fumante.

Una coppia di adolescenti si incontra e con dolce imbarazzato aspetta l’apertura di Starbucks, facendomi addolcire quel luogo da me non tanto amato.

La radio di due clochard suona sonetti natalizi mentre loro, ancora riposano, coperti da cartoni, uniti in un abbraccio dal sapore fraterno.

Le casette Natalizie sono ancora serrate, l’albero è spento e la cannella non inebria ancora il freddo pungente,

29548E7A-AA8A-4BBB-9601-5DD6BCDAA8EC

ma

su di me si affacciano tante finestre,
da qua,
si accendono luci danzanti nel profumo di caffè, muovono pigiami, saltano dolcetti di cui non riconosco la forma ed inciampano pantofole sonnecchianti tra pini e palline.

D8C3437E-026C-4629-A093-86698525C5B3.jpeg
È fresca l’aria,

la giornata sta per partire e sì,

si è acceso dicembre!

CDFBC279-ADFE-4F0B-9BF7-B0C3BBA082ED.jpeg


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...