Raccontami il mare.

Raccontami il mare

Raccontami di quanti blu vedi.

Distendimi tra i venti e cullami con le onde,

Portami all’orizzonte dei sogni, chiusi in vecchie bottiglie

Viandante in cerca di spiagge raccontami.

12dac33651075873380c3c1ebcee1104.jpg

d22e7eefa4e6dadfe136f8b371b99551.jpg

Banana Yoshimoto scrive ‘nelle città senza Mare… chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio… forse alla Luna…

Io lo metto in casa. 

Affiggo quel mosto blu, ancora di abbracci, culla della mia evasione.

Un passepartout bianco esalta te, che senza radici ed appartenenze dai a me una calda sensazione, di un luogo che profuma di Chinà e di ‘casa’.

FullSizeRender 3.jpgFullSizeRender 4.jpgI toni che vi colorano ad esaltazione del posto o oggetto del cuore, presenti, con la discrezione di un amico onesto.

d063e9e5d1b72c8bcf59384fc03af58c.jpg

Momenti differenti tonalizzati da stati d’animo variopinti, nuovi arrivi e vecchi ricordi, spiagge vuote e montagne ripide.

Ricordi, diversi nel gran comizio monocromatico della memoria.

Nell’ingresso, in stanza o in studio, la cornice ed il passepartout vibrano…

View original post 35 altre parole


5 risposte a "Raccontami il mare."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...