Raccontami il mare.

Raccontami di quanti blu vedi.

Distendimi tra i venti e cullami con le onde,

Portami all’orizzonte dei sogni, chiusi in vecchie bottiglie

Viandante in cerca di spiagge raccontami.

12dac33651075873380c3c1ebcee1104.jpg

d22e7eefa4e6dadfe136f8b371b99551.jpg

Banana Yoshimoto scrive ‘nelle città senza Mare… chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio… forse alla Luna…

Io lo metto in casa. 

Affiggo quel mosto blu, ancora di abbracci, culla della mia evasione.

Un passepartout bianco esalta te, che senza radici ed appartenenze dai a me una calda sensazione, di un luogo che profuma di Chinà e di ‘casa’.

FullSizeRender 3.jpgFullSizeRender 4.jpgI toni che vi colorano ad esaltazione del posto o oggetto del cuore, presenti, con la discrezione di un amico onesto.

d063e9e5d1b72c8bcf59384fc03af58c.jpg

Momenti differenti tonalizzati da stati d’animo variopinti, nuovi arrivi e vecchi ricordi, spiagge vuote e montagne ripide.

Ricordi, diversi nel gran comizio monocromatico della memoria.

Nell’ingresso, in stanza o in studio, la cornice ed il passepartout vibrano con la parete stonalizzata da volti e luoghi, sfumature di un unico tono.

0a017743d72aa2bfc07acd15aaacc141.jpg

9098fc9fff740d2b9213e75301394404.jpg

ccef8f23adc7a919206af11d272391e6.jpg

c0e920cd881c2202c69168efb95e6519-1.jpg

7d9924216fad74991f6b4acb2b86c48b.jpg

5dbf8a5c8fb04beaa3b9f937ca03ada3.jpg

Sfogliate la galleria dei ricordi e teneteli vivi nel vostro presente,

come Levi ci ricorda,

il futuro ha un cuore antico.

Chinà


49 thoughts on “Raccontami il mare.

  1. Complimenti sinceri! Componi parole, come un pittore compone i colori in un bellissimo spettro cromatico.
    Mentre leggevo, ho rivisto come in un quadro tutte le tonalità di quell’acqua misteriosa e affascinante che culla la mia dimora d’infanzia: Venezia
    Adriana Pitacco

    Liked by 1 persona

  2. Adoro il bianco e nero in fotografia. E trovo altamente suggestivo su pareti bianche posizionare immagini in bianco e nero, evocative. Trovo il tutto di una levità straordinaria, direi quasi eterea. Brava come sempre. Un abbraccio. Isabella

    Liked by 1 persona

  3. Ciao, oltre al mare mi appassionano gli interni e la scrittura. Qui manca la musica – mio amore – ma poi rifletto e credo basti immaginare il sussurro del mare calmo della sera. Magistralmente interpretato da Andrea Bocelli.
    Ci si legge presto, ti seguo volentieri, gentile e forte creatura!
    Vicky

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...