La vertigine in paiette

Quando aprii la porta del giallo cab, la vidi, succinta nel suo abito di paiette.

d1930230dcea0ef3705ae41b6222213a.jpg

Elegante danzi sulle più alte Louboutin, e  complice con il nostro jet-lag e con le inesistenti chiusure di negozi e locali, fai sentire il sonno un inutile ristoro, sostituito dalle poltrone di  uno Starbucks che profuma di cannella.

unnamed.jpg

Luci a neon ti sottolineano le curve e cartelloni ti esaltano mentre calde lucine, avvolte tra snelli rami, ti addolciscono lo sguardo, avvolgendoti di sensualità e gentilezza.

5b066eb9506a6510041bad9f628bf9cb.jpg

Protetta da un cielo costellato, stortoli la pellicola dei tuoi numerosi amanti incisa tra visi multi-etnici rincorrenti passi, parole e pensieri in perenne corsa contro lo scorrere delle lancette.

IMG_7831.jpg

E così ti rifugi, stanca, nel letto di casa, avvolta in una verde vestaglia. Sciogli i capelli, ti distendi, lasciandoti cullare da dolci cinguettii e dall’elegante scivolare delle lame.

d5f51f592f901b2fe167d2b7372f0f1e.jpg

IMG_8046.jpg

Odi la noia. Così sorseggi la rossa birra in un rooftop a Williamsburg stretta in quel vecchio blu jeans rivisitato in una bottega a Soho.  Intanto ti dimeni, ti atteggi e chiacchieri di quelle troppe bollicine che ti han vestita a  Manhattan la  sera precedente.

8c2017f093b2e08174bc896c94a6b268.jpg

FullSizeRender (2).jpg

Un filone di pensiero, il tuo,  che decidi di sposare avvalendoti di pure avversioni o amori per l’Upper west-east side.

IMG_8122.jpg

c617d0385a06d09bf5382d6cf1d666ca

Ma intrappolata in un canyon d’ombra e  luce, scoppi di sole sulle tue facciate in cristallo,
mentre il crepuscolo rosa incorona i tuoi grattacieli come ombre senza sfondo.

E lì esplodi di bellezza. 

15590472_10211478232380083_8825161176738579972_n.jpg

IMG_7968.jpg

FullSizeRender (4).jpg

IMG_7823.jpg

Dolce come cavalli d’acero scaldati al tramonto, sexy come nei tuoi alti tacchi, vanti la tua bellezza mostrandola a tutto il mondo.

IMG_8178.jpg

IMG_8186.JPG

La vertigine dove nascondersi,  smarrirsi o scoprirsi.

NEW YORK 

IMG_8036.jpg


36 thoughts on “La vertigine in paiette

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...