Cappelletti di Natale

Lidia nasce 70 anni fa in una borghese famiglia umbra.

A 16 anni un giovane in moto le fece perdere il cuore ma anche la libertà… quei fiori rossi e gli ammalianti saluti non erano graditi all’austero padre, che per tre anni la chiuse dalle monache.

aa5dc9c10913bd6bb86018899d4b79ec.jpg

Lidia diventa donna,maestra, amante dell’opera, dei palcoscenici, della danza e del buon vino.

Tornata a casa, in una sera estiva, il neo sindaco della città posa gli occhi sul suo bel corpicino e dopo una veloce presentazione è invitato al pranzo domenicale del giorno seguente. In alta uniforme entrò in casa, e in pochi minuti chiese la mano alla giovane Lidia, che incredula e stupefatta guardando gli occhi severi del padre disse di sì.

8edf2de8ce5de17068b91a57af74c326.jpg

Si sposò, visse in solitudine una maestosa villa, con rare uscite, circondata da servitù e libri legalmente legata ad un marito libertino, raramente presente. Ebbe quattro ‘cocchi’, divenne vedova accudendo in silenzio il marito con l’amore che a lei non era mai stato dato e subì tre importanti operazioni.


Pietrificata le chiesi ‘Come hai fatto ad andare avanti..’

…’La mia vita è e fu intensa, il mio cuore si fermò e riprese a battere, mi sono operata tante volte ed ogni volta per me era come andare all’opera, io lo spartito e tutti attorno attenti a creare la perfetta sintonia. Non sempre amiamo gli spettacoli ai quali assistiamo ma la fortuna è proprio riconoscerlo, significa che ne abbiamo visti tanti, solo così è possibile distinguere i meno belli.

2de521ee867202eb5375f9afa29dcd88.jpg

Domani è Natale e io ho i cappelletti da fare per i miei dieci nipoti…vedi A. loro gli adorano e sono il mio dono, mi ricordano cos’è la vita e il suo miracolo. 

47e2ebab973dfdc208fc11534934887d.jpg
Non crediamo di avere noi tutte le sfortune ed i mali, desiderando ciò che già abbiamo, costruiamo il futuro.

0606e31eb30abeaf648d5064e71e7d84.jpg

Buon Natale a tutti

61484dc2ed45dd741c1b4530713be925.jpg


55 thoughts on “Cappelletti di Natale

  1. E siamo ai cappelletti di Natale ed alla storia di Lidia che non mi sorprende affatto perche’ ne ho sentite di peggiori ed intrise di più pathos, sentimentalmente parlando. Mi piace il tuo blog e mi piace la tua eleganza : non so chi sei e sono curiosa: Verro esaudita ? Siamo in periodo di auguri: il mio è di tanta salute.

    Liked by 1 persona

    1. La storia di Lidia è reale, senza fonti sentimentalismi lascia un messaggio che per me è stato importante e credo possa esserlo per tutti noi…
      Cosa dire di me? Chi sono lo trovi sul blog a lato e se vuoi sapere di più sono qua per te 😊.
      Ti auguro un inizio d’anno felice e sereno ☀️

      Mi piace

  2. Buongiorno, sono Roberta e la contatto per conto di LionsHome. Siamo rimasti molto colpiti dal blog e vorremmo proporle una collaborazione. Non trovato nessuno indirizzo email a cui fare riferimento per cui la invito a scrivermi se pensa di poter essere interessata. A presto. RT

    Liked by 1 persona

  3. Mia cara il tuo post delizioso vale molto più perché scritto con una dolcezza rara , di rispetto per chi nella sua vita ha dovuto faticare ma l’ha saputa affrontare con quel sorriso che è tipico delle persone intelligenti. Chapeau mia cara. Splendide le immagini abbinate con un Van Johnson giovincello, niente male in divisa. un abbraccio. Isabella

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...